Professionalità e strategia per vendere al meglio

Quando un venditore si rivolge a un agente immobiliare pone la propria fiducia in un professionista e si aspetta un supporto per riuscire a vendere casa. Dovere dell’agente è quindi quello di ricambiare la fiducia attraverso la condivisione degli obiettivi e un servizio che proponga strategie e strumenti professionali.

Il primo di questi è l’ascolto: il consulente immobiliare deve saper fa emergere, e poi cogliere, le esigenze dei venditori. L’analisi dei motivi reali che spingono alla vendita, infatti, è decisiva: da essa dipende lo sviluppo di tutta la vicenda, i tempi, la fattibilità economica e il successo dell’operazione.

Il secondo elemento è la corretta valutazione dell’immobile. Una stima professionale tiene conto delle caratteristiche strutturali e architettoniche dell’edificio, ma non si limita a queste: analizza anche il contesto urbanistico e i servizi della zona. Fattori, questi, che contribuiscono a calare nella realtà concreta la valutazione, dando al venditore più chances di successo. Banco di prova: l’interesse degli acquirenti. Più la stima è corretta e oggettiva, maggiori saranno le probabilità di ricevere una proposta di acquisto e di concludere la compravendita.

Nel prossimo appuntamento:

Dall’idea all’acquisto: un supporto professionale per scegliere casa. 

Scarica il documento GZ 26_02_12 p30

Il mercato riparte da una corretta rivalutazione dell’immobile

Cogliere l’attimo, anche nel mercato immobiliare: perché nonostante spread, default e bund, le opportunità di concludere un affare sia nel comprare sia nel vendere casa – in questo momento – sono interessanti.

Dopo qualche anno, il mercato immobiliare è tornato, infatti, con i piedi per terra, in un sano equilibrio tra domanda e offerta: chi vende ha bisogno di monetizzare per investire in altri progetti; chi compra vuole spendere bene i propri soldi. Entrambi, spesso, in tempi brevi. Compratori e venditori quindi non possono più essere antagonisti, ma devono diventare interlocutori alla ricerca di soluzioni che soddisfino le reciproche esigenze.

Questi cambiamenti portano a un nuovo approccio che li mette a confronto con un “arbitro” imparziale: la corretta valutazione dell’immobile. Questo strumento, che definisce la professionalità dell’agente immobiliare, consente di applicare criteri oggettivi che permettono di stimare il valore reale di un immobile, non quello sognato dal venditore né quello sperato dal compratore. Per essere corretta, la stima deve basarsi sulla profonda conoscenza dei meccanismi commerciali del settore da parte dell’agente immobiliare,che deve avere la capacità di valutare correttamente. Su quest’ultimo punto la professionalità, la trasparenza e l’esperienza dell’agente immobiliare sono decisive; ad esempio conteggiare con leggerezza qualche metro in più, o in meno, si traduce in un aumento o in una diminuzione del valore dell’immobile. In entrambi i casi, questo significa allontanarsi da quel sano equilibrio che è compito dell’agente immobiliare mantenere. A vantaggio di tutti: venditori o compratori. 

Nel prossimo appuntamento:

Vendere al meglio: la vera differenza la fa il proffesionista

Scarica il documento GZ 19_02_12 p36

Una nuova rubrica dove l’informazione è «di casa».

Un appuntamento settimanale per informarvi sul mondo immobiliare, ma soprattutto uno spazio per voi, da consultare in modo veloce e immediato. Nasce da quest’intuizione “Facciamo il Punto”, una rubrica per illustrare, in modo chiaro e semplice, cosa bisogna conoscere per vendere o acquistare un immobile.

Che si tratti della casa per la vostra famiglia, di una struttura per la vostra attività o semplicemente della possibilità di un investimento, la compravendita di un immobile è una scelta delicata, a cui spesso ci si sente impreparati: perché mancano i concetti base, perché non si conoscono i passaggi burocratici, perché è difficile orientarsi fra normative, vincoli, diritti e doveri.

Ogni giorno – da più di trent’anni – siamo a contatto con queste vicende, ma prima di tutto con le persone. Ogni giorno, mettiamo passione e professionalità nel dare loro gli strumenti adeguati per scegliere con serenità e consapevolezza.

Lo facciamo perché siamo convinti che un immobile non è solo un affare, ma è un’idea che si realizza, è un progetto che diventa realtà e per questo merita attenzione, competenza e trasparenza. Per questo, noi di Punto Immobiliare “Facciamo il punto”.

Gianni Bacco Marco Parrella

 

Nel prossimo appuntamento:

Comprare o vendere casa: perché è il momento giusto?

Scarica il documento GZ 12_02_12 p26