La casa: uno spazio a tua immagine

Riprendiamo l’appuntamento con questa rubrica ed esploriamo il mondo della casa e dell’abitare. Sullo sfondo restano gli argomenti visti l’anno scorso. Le conformità urbanistiche giuridiche e catastali, infatti, sono le basi per una buona compravendita. Ma la soddisfazione per un acquisto immobiliare deve andare oltre questi presupposti. Scegliere una casa è guardarsi allo specchio: ogni dettaglio architettonico, ogni finitura
deve essere in sintonia con le proprie esigenze e aspettative. É una forma di appartenenza e di adesione a uno stile di vita. Per questo il compito dell’agente immobiliare è soprattutto quello di capire il signifi cato profondo che porta a scegliere una casa piuttosto che un’altra. Un esempio: l’attico in centro può essere affascinante, quasi uno status symbol. Ma è un acquisto riuscito solo per chi considera i vincoli di un centro storico – ad esempio le zone a traffico limitato – una protezione dall’eccessivo traffico, e non un limite alla mobilità. Sono dettagli fondamentali perché la casa è più di una semplice abitazione alla moda: è dove vogliamo radicarci, vivere, far crescere i
figli. E deve soddisfare desideri piuttosto che inseguire sogni illusori belli, ma che non sono i nostri.

Scarica il documento La casa: uno spazio a tua immagine