Perché il mercato immobiliare italiano interessa all’estero?

Noi di Punto Immobiliare, in prima persona, abbiamo deciso di presentare a New York gli immobili dei nostri clienti. Ci siamo impegnati a portare in America uno spunto del “vivi italiano”, la bellezza, la storia, ma anche l’innovazione architettonica del nostro Paese attraverso le “case” che rappresentano l’identità italiana.

Ma perché un americano dovrebbe oggi acquistare un immobile in Italia?

Pregio storico e architettonico: il patrimonio immobiliare italiano è inimitabile, ricco di capolavori architettonici e artistici che permettono di vivere la Storia. La nostra Regione vanta ricchezze naturalistiche patrimonio Unesco, eccellenze territoriali come il polo ospedaliero, l’università.
Sicurezza: la compravendita di immobili nel nostro Paese è tra le più sicure perché normata in modo preciso e gestita e impostata da figure professionali, come il notaio e il commercialista, che tutelano il bene e i soggetti coinvolti.
Prezzo: il mercato immobiliare residenziale in Italia è caratterizzato da una graduale dinamica positiva. In Veneto, ad esempio, il 2016 ha confermato le aspettative di aumento delle compravendite residenziali, con un incremento tendenziale del 23,1% (dati Ag. Entrate). Tuttavia accanto al rilancio dell’attività transattiva si continua a registrare un lieve calo dei prezzi delle abitazioni. Quindi, conviene acquistare ora un immobile, con la prospettiva di una buona rivalutazione del suo prezzo nell’arco del prossimo quinquennio.

 

Scarica il documento Facciamo il Punto 30.04.2017